Ritratti

Galleria dei ritratti eseguiti dall'artista impiegando varie tecniche

visualizza la galleria

galleria dei lavori eseguiti dall'artista

visita la galleria

L’Artista

Francesca Lucarini valorizza il volto ed evidenzia l'accordo fra materia e spirito. Comporre per lei significa possedere la luce per dare un'ulteriore risalto alle bellezze create.

Dal suo stile, nitido e coinvolgente, i recessi dell'anima si manifestano e diventano percorso creativo, fascino ed espressione. La sua arte realizza il sogno: si estranea dall'inutile e ottiene il concreto dall'immagine.

Francesca Lucarini tende alla raffinatezza. Il colore tenue e solare che usa non è solo l'imperativo sui cui trionfa l'idea, ma anche la tensione tra equilibrio e slancio, i quali si contrappongono affinché l'immagine rappresenti il vero.

Nelle sue opere si entra in silenzio, con il rispetto dovuto all'armonia, come le prime luci dell'alba, nel tentativo di mostrare l'intelletto come risorsa tra il reale e l'immaginario. Lucarini valorizza il volto ed evidenzia l'accordo fra materia e spirito.

Carriera

Francesca Lucarini nasce a Roma con determinazione sceglie, sin da bambina, la strada dell’arte e si diploma al Liceo Artìstico di via Ripetta. Frequenta successivamente i corsi di grafica pubblicitaria della Regione Lazio, iniziando un percorso strutturato verso un tipo di rappresentazione quasi iperreale ma in realtà molto attenta ai moti dell’anima, predilige la matita, dipinge ad olio e acrilico. Francesca dipinge e disegna da quando aveva cinque anni, in ogni suo disegno le viene spontaneo far vivere la parte buona e positiva della persona rappresentata: “Non riesco per natura a nascondere nulla e dove riuscissi a nascondere con la parola non potrei con la gestualità, diciamo che riesco quasi sempre a vedere il lato positivo delle situazioni anche quelle più drammatiche, odio la superficialità l’abitudine e la folla…”. La Lucarini è un’artista limpida e spontanea e riesce a far emergere dagli sguardi dei suoi soggetti l’accordo tra spìrito e materia. “…nelle sue opere si penetra in silenzio, con il rispetto dovuto all’armonia che  incede alle prime luci dell’alba…”.

pole

I suoi soggetti preferiti sono sguardi, espressioni e nudi. Vive e dipinge a Cerveteri, quello che definisce come il suo paese d’adozione. Nel corso della sua carriera artistica ha modo di esporre in luoghi prestigiosi come Sanremo, Roma Via del Corso, Roma Piazza Venezia, Roma Via dei Coronari, Roma Palazzo Valentini, Roma Palazzo Barberini e di recente ha preso parte alla mostra “Punti di Vista ” a cura di Amedeo Fusco e Rosario Sprovieri che si è tenuta presso il Complesso dei Dioscuri al Quirinale.